Come funziona

Per partecipare attivamente alla nostra iniziativa è necessario registrarsi al sito, scegliendo uno dei due profili disponibili:

PODISTA: corre e dona mensilmente, in proporzione ai Km Utili percorsi.
SOSTENITORE: non corre, ma dona mensilmente in proporzione ai Km Utili, percorsi dal podista che sostiene.

Il PODISTA che aderisce a RUNFORLIFE accetta di registrare con regolarità sul sito i Km che percorre in allenamento, in gara, oppure semplicemente per jogging. Per garantire un importo minimo mensile di donazione, viene fissata una soglia minima di Km che ogni PODISTA dovrebbe cercare di raggiungere.

Il SOSTENITORE che aderisce a RUNFORLIFE si impegna a scegliere un podista e sostenerlo nel tempo, effettuando le donazioni in base ai kilometri che egli ha percorso.

Ad ogni Km percorso corrispondono 8 centesimi, che si accumulano e vengono donati per sostenere i progetti di riabilitazione delle vittime delle mine anti-uomo. Ad esempio se un podista ha percorso 100 km utili nel mese di Novembre, lui e tutti i suoi sostenitori durante il mese successivo doneranno 8€ (100 X 0.08€/Km). Tutti gli importi sono arrotondati alla cifra intera per eccesso o per difetto. In questo modo semplici kilometri si trasformano in Km Utili.

L’importo da donare viene calcolato con cadenza mensile. Il podista ha tempo per registrare i kilometri del mese precedente fino al giorno cinque del mese corrente. Lui ed i suoi sostenitori possono effettuare la donazione dal giorno sei fino alla fine del mese stesso. Si può donare anche in maniera cumulativa, in ogni caso il sistema non permette di donare per periodi precedenti ai sei mesi.

Puoi comunque fare una donazione senza partecipare attivamente: